Donna con polso dolorante (iStock)

Fibromialgia, la malattia misteriosa

Con Isabella Visetti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il termine “fibromialgia” è composto dalla parola latina fibra e dalle parole greche mys o myos, che significa “muscolo”, e da algos, che indica “dolore, pena”.  Letteralmente, fibromialgia significa dunque “dolore nelle fibre muscolari”; in pratica è una malattia cronica che si manifesta con dolori a carico dei muscoli e dei tessuti in determinate parti del corpo. Ma i sintomi possono essere tantissimi e anche molto vari, ne sono stati elencati addirittura un centinaio, e spesso condizionano in maniera pesante la qualità di vita dei pazienti.
La definizione esatta di questa patologia è sindrome fibromialgica e malgrado sia già stata descritta più di cento anni fa e sia stata riconosciuta dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) nel 1992 come malattia reumatica, rimangono ancora un mistero le sue cause, rimane difficile diagnosticarla e rimane complicato trovare delle terapie efficaci.

Ospiti:
Nicola Keller,
reumatologo e presidente della Lega ticinese contro il reumatismo
Maria Piazza, rappresentante della Svizzera italiana nell’Associazione Svizzera dei fibromialgici