Che dolore.... (iStock)

Il mal di schiena

Con Isabella Visetti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Circa l’80% degli adulti soffre di mal di schiena una o più volte nel corso della propria vita. In genere il mal di schiena è riconducibile a una causa precisa. Solo nel 15% dei casi ha una causa specifica, come ad esempio l’ernia del disco, che necessita di attenzione e cure particolari. Negli altri casi, il mal di schiena si risolve nel giro di qualche settimana; può però diventare ricorrente e provocare disturbi cronici e limitazioni. È qui che diventa importante la prevenzione, che è incentrata sul movimento e l’attività fisica nella vita quotidiana per impedire che i muscoli della schiena indeboliti si contraggono se sottoposti a un carico eccessivo. Il rafforzamento mirato dei muscoli che sostengono e muovono la schiena è quindi un’ottima strategia per prevenire dolori alla schiena aspecifici. Oggi vi consiglieremo degli esercizi che possono essere fatti durante la giornata da ognuno di noi e anche delle azioni che sarebbe meglio evitare o controllare se si soffre di mal di schiena ricorrente.

Ospiti:
Numa Masina, reumatologo, vicepresidente della Lega ticinese contro il reumatismo
Stefano Petazzi, fisioterapista

Lega svizzera contro il reumatismo - Mal di schiena