Barni con i Sulutumana

Con Lara Montagna e Massimo Scampicchio

  • Condividi
  • a A

Una puntata in cui abbiamo sconfineremo in Italia per raccontarvi la storia di un paese che si situa nel Triangolo Lariano, fra i due rami del Lago di Como, che ha tanti collegamenti e nessi storici con il Ticino.

Siamo a 16,98 km in linea d’aria con Cabbio, in Valle di Muggio, a 40 km passando su strada da Chiasso.
Siamo nella Comunità montana del Triangolo Lariano.

Barni, è un antico feudo dei Visconti e degli Sforza, luogo simbolo dell'economia vallassinese grazie alle sue tipiche attività agricole e pastorali.
Siamo a 635 mt di altitudine, e da qui andremo in onda nel corso dell’intera mattinata.

Una mattina in cui incontreremo tanti ospiti, alcuni arrivati espressamente dal Ticino, come Giovanna Ceccarelli, rappresentante del Centro di dialettologia ed etnografia della Svizzera italiana.

Ma non solo, con noi ci ritroveremo il ticinese Raffaele Caminada, la sua famiglia ha origini proprio di Barni, ci racconterà di Aquilino e della storia del suo bisnonno sumenzat.
E poi ancora, CulturABarni, con il suo Presidente Marco Fioroni e tanti altri ospiti.

Oggi come detto, sarà davvero una mattina unica e anche la colonna sonora di questa mattina prenderà una direzione molto molto unica a partire dalle 10.45 con i Sulutumana!
Il gruppo musicale originario di Canzo, a pochissimi km da qui, Sulutumana che anche in Ticino conosciamo molto bene.
La loro musica sarà la colonna sonora di questa mattina di Pasqua insieme a voi.