Campello (TiPress)

Il mio posto è Campello, con Pietro Bernaschina

Con Lara Montagna

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
 

Tutti abbiamo un luogo che ci fa sentire realmente a casa, ognuno di noi, nel corso della propria vita ha capito dove si trova in pace con se stesso, dove si sente davvero “al suo posto”. Questo sentimento lo fa tornare sempre lì, lo fa sognare di essere lì anche quando non può fisicamente essere presente in quella casa, in quella città, su quella montagna, in quella valle.

Nell’ultima puntata de L’Ora della Terra ospitiamo Pietro Bernaschina, collega del dipartimento Informazione della RSI, capo edizione del telegiornale e responsabile del settore nazionale. Un volto che nel corso di questo 2020 abbiamo visto apparire in televisione centinaia di volte, non solo nelle regolari edizioni del tg, ma soprattutto negli speciali dedicati alla pandemia mondiale da Coronavirus.

Una puntata speciale de L’Ora della Terra, in cui scopriremo che il posto che Pietro Bernaschina riconosce come casa è un piccolo paese della Valle Leventina, in cui si rifugia ogni volta che può. Il paese di Campello, una frazione di 50 abitanti del comune di Faido. Tra mucche, capre, vette da scalare e formaggi da degustare.

Pietro Bernaschina
Pietro Bernaschina (RSI)

 

Nella 52esima puntata del 2020 ritroveremo anche l’esperto di orchidee Andrea Martina, il quale ci racconterà tutto sull’orchidea di Darwin, nota come orchidea cometa, una pianta appartenente alla famiglia delle Orchidaceae, nativa del Madagascar. Andrea Martina risponderà alle domande del pubblico da casa, insieme ad Alfredo Baratella, giardiniere esperto; Daniele Reinhart frutticoltore e Tiziano Pedrinis, orticoltore.

Potete scriverci al numero di WhatsApp di Rete Uno allo 079/873.98.25 oppure telefonare in diretta lo 0848/03.08.08 per parlare con gli esperti. La mail del programma è oradellaterra@rsi.ch. Da parte della redazione de L’Ora della Terra, l’augurio di un felice e sereno 2021.