Passaporto delle piante (© 2013-18 by Amici dello Stagno)

Passaporto delle piante

Con Lara Montagna

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
 

Dal 1° gennaio 2020, tutte le piante sono soggette all’obbligo del passaporto fitosanitario.

Le ditte di produzione e commerciali con vendita interaziendale possono vendere le piante solo con passaporto fitosanitario. Analogamente, giardinieri/paesaggisti e centri di giardinaggio devono accertarsi che le piante acquistate siano sempre accompagnate da un passaporto. In studio con noi Cristina Marazzi del servizio fitosanitario cantonale per spiegarci nei dettagli la nuova regolamentazione.

Presenti i tre esperti del programma