Seidisera Magazine

di Michela Daghini

  • Scarica puntata
  • Condividi
  • a A

Parliamo di culture lontane dalla nostra, che propongono una spiritualità che ha a che fare con la natura, con lo sciamanismo, e con alcune pratiche di meditazione. Ne parliamo con il percussionista Ivano Torre che tiene regolarmente serate di tamburo sciamanico aperte al pubblico; con lo studioso Paolo Pecere, che alla trance da possessione attraverso la musica e la danza, ha dedicato un libro, Il dio che danza. Viaggi, trance, trasformazioni; e con la poeta ticinese Prisca Agustoni, che insegna letteratura comparata all’Università Federale di Juiz de Fora in Brasile, studiosa attenta alle culture amazzoniche, che alla figura di uno sciamano in particolare ha dedicato una poesia, Catalogo della scomparsa.