Momento magico per la 23enne
Momento magico per la 23enne (Keystone)

Mamié e Desplanches in semifinale

Agli Europei si qualificano al prossimo turno anche Mityukov e Borer

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Nella penultima mattinata agli Europei di nuoto che vedeva al via nelle batterie ben 8 svizzeri, a sorridere sono stati solo in 4. Tra questi Lisa Mamié, che dopo le emozioni di ieri con il titolo continentale nei 200m rana, ha conquistato l'accesso alle semifinali in 31"72, nella distanza più corta, ovvero i 50m. Passaggio del turno anche per Jérémy Desplanches nei 200m misti, disciplina che fece sua quattro anni fa a Glasgow. Non ce l'ha fatta ad entrare nei primi 16 invece Marius Toscan.

Nella sesta giornata al foro italico di Roma, nonostante una prova poco convincente Fanny Borer è comunque riuscita a staccare il biglietto per il penultimo atto nei 200m delfino. Dalle tre batterie femminili sono state eliminate solo due nuotatrici, purtroppo entrambe rossocrociate: Annina Grabher e Tamara Schaad. Infine Roman Mityukov si è qualificato con il quarto miglior tempo in 54"01 nei 100m dorso, mentre per Nils Liess non c'è stato nulla da fare.

 
Condividi