Atletica

“Siamo felicissimi, è stata una serata incredibile”

Mumenthaler, Reais e Moser si godono il momento

  • 11 giugno, 09:20
  • 11 giugno, 09:57
  • SPORT
Mumenthaler e Reais

Gioia infinita

  • Keystone

La serata di sabato era stata eccezionale per i colori rossocrociati con quattro medaglie conquistate agli Europei di Roma, ma quella di lunedì è stata ancora più esaltante, con altri tre atleti elvetici saliti sul podio, due dei quali per ritirare l’oro. Se un posto tra le prime tre di Angelica Moser nell’asta era preventivabile, i risultati ottenuti nei 200m da Timothé Mumenthaler e William Reais sono una splendida sorpresa. Era dal 1969 che due svizzeri non erano in finale nei 200m maschili. Allora ad Atene Philippe Clerc vinse il titolo, mentre Hansruedi Widmer rimase giù dal podio. E la Svizzera con queste due super serate è addirittura 5a nel medagliere.

Non ho mai sognato l’oro, ma una volta in finale speravo in una medaglia

Timothé Mumenthaler

Festeggiare in due è ancora più bello, e Timothé Mumenthaler e William Reais hanno assaporato ogni istante, come conferma il 21enne romando: “Le medaglie sono diventate un obiettivo quando ho superato le semifinali. Prima no. Ovviamente sono felicissimo di quanto ho fatto. Non sono ancora qualificato per le Olimpiadi. I risultati di questi giorni conteranno per la qualifica e ora devo attendere i Campionati Svizzeri per staccare un biglietto per Parigi. Quello che spero è di continuare a migliorare perché la stagione è ancora lunga”.

Sono contentissimo e orgoglioso di noi due, abbiamo dimostrato che la Svizzera è una nazione di sprint

William Reais

Dopo il quarto posto agli Europei 2022 e il quinto ai Mondiali 2023, per Moser è finalmente arrivata la consacrazione definitiva dopo il titolo continentale indoor del 2021, per lei che a livello internazionale si mette al collo solo ori, visto che questo è l’ottavo dopo pure i sei conquistati a livello giovanile: “Non ho ancora realizzato quanto successo. È davvero straordinario. Sono molto soddisfatta della mia prestazione e sono molto felice”, ha detto la 26enne, nervosa al primo tentativo, fallito, ma poi andata su fino al suo record personale di 4,78m.

È speciale trovare un record personale a un evento importante

Angelica Moser

Europei, l’intervista a Timothé Mumenthaler (10.06.2024)

RSI Atletica 10.06.2024, 23:52

Europei, l’intervista a William Reais (10.06.2024)

RSI Atletica 10.06.2024, 23:34

Europei, le dichiarazioni di Angelica Moser (10.06.2024)

RSI Atletica 10.06.2024, 23:54

Il servizio con Timothé Mumenthaler e Angelica Moser (Rete Uno Sport 11.06.2024, 07h00)

RSI Atletica 11.06.2024, 07:08

Le dichiarazioni di Enrico Cariboni (Rete Uno Sport 11.06.2024, 07h00)

RSI Atletica 11.06.2024, 07:08

  • Angelica Moser
  • Timothé Mumenthaler
  • William Reais
  • Roma

Correlati

Ti potrebbe interessare