In volo
In volo (Keystone)

Argento per Gasch nel salto in alto

Ai Mondiali indoor di Belgrado il vodese ha superato i 2,31 metri

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Medaglia d'argento per Loïc Gasch nel salto in alto. Ai Mondiali indoor di Belgrado il 27enne, che aveva deluso a Pechino, ha superato i 2,31m. Dopo un percorso netto fino ai 2,28m, il vodese ha chiuso davanti al campione olimpico, l'italiano Gianmarco Tamberi, terzo a pari merito con il neozelandese Hamish Kerr. A conquistare l'oro il favorito alla vigilia Sang-hyeok Woo.

Undicesima posizione invece per Jonas Raess (+5"90) nella finale dei 3'000 metri. In un'atto conclusivo che lo vedeva in gara con altri 14 partecipanti, il 28enne, in fondo nella prima parte di gara, ha faticato a rimanere attaccato al treno dei migliori, recuperando tre posizioni nella frazione finale. A trionfare, in 7'41"38, l'etiope Selemon Barega, seguito dal connazionale Lamecha Girma e dal sorprendente britannico Marc Scott.

È mancato davvero poco, un solo centesimo, a Finley Gaio per agguantare un pass per la semifinale. Nei 60m ostacoli il 22enne ha ottenuto il quarto miglior tempo in 7"74. Buona prova comunque per il rossocrociato che pur non essendo un ostacolista puro, si è comunque messo alle spalle il bronzo olimpico Ronald Levy.

Record mondiale nel salto triplo di Rojas

Yulimar Rojas con i suoi 17,74m ha stabilito un nuovo record nel salto triplo. La venezuelana ha migliorato addirittura di 7cm il suo primato all'aperto.

 
Condividi