In azione in pista
In azione in pista (Ti-Press)

"Con la dedizione posso arrivare lontano"

La giovane ticinese Emma Piffaretti si racconta, tra musica e sogno olimpico

Già campionessa europea U18 nel salto in lungo, la giovane ticinese Emma Piffaretti è una ragazza con molte passioni, ma con la testa ben piantata sulle spalle, come ha raccontato ai microfoni di Rete Uno: "La mia vita è anche fatta di sacrifici, rinuncio alla parte sociale per concentrarmi sullo studio e sulle mie passioni perché sono queste che costruiranno il mio futuro. Comunque anche in pista o in Conservatorio posso svolgere la mia vita sociale".

La musica mi rilassa e mi toglie dalle tensioni Emma Piffaretti

La non ancora 18enne (compirà gli anni il 25 gennaio) ha avuto sin da subito la passione per lo sport: "All'atletica ci sono arrivata spontaneamente, mi piaceva il movimento e la corsa. Poi mia madre faceva già atletica leggera e mio padre pallacanestro, quindi sono cresciuta in una famiglia che amava lo sport." 

Con la costanza e la dedizione che sto mettendo posso arrivare molto lontano Emma Piffaretti

Il 2020 prevede tanti impegni per l'atleta momò, che vuole naturalmente raccogliere parecchie soddisfazioni: "Ho tanti obiettivi per la prossima stagione: i campionati mondiali giovanili, gli Europei e poi perché no avvicinarmi anche al limite per le Olimpiadi!"

 
Condividi