La partenza della seconda prova
La partenza della seconda prova (rsi.ch)

Kambundji lontana nel meeting di Eugene

Alla ricerca della forma ideale la rossocrociata ha chiuso settima nei 100m e nei 200m

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

A due mesi dai Mondiali, che si disputeranno sulla medesima pista dell'Hayward Field, Mujinga Kambundji ha dimostrato di essere ancora alla ricerca della forma migliore. Nel terzo meeting della Diamond League di Eugene, corso in condizioni difficili, la rossocrociata ha chiuso in settima posizione i 100m (11"11) e i 200m (22"88), rispettivamente dominati da Elaine Thompson-Herah (10"79) e Shelly-Ann Fraser-Pryce (22"41). Assente in entrambe le prove Ajla Del Ponte.

Poca fortuna invece in campo maschile per l'unico altro rossocrociato in lizza. Jonas Raess si è accontentato della 13a piazza (3'42"56) nei 1'500m, vinti dal neozelandese Samuel Tanner. A chiudere la serata i 100m: nonostante le pessime condizioni meteo, i migliori interpreti della specialità, fatta eccezione per il campione olimpico Marcell Jacobs, sono comunque riusciti a firmare un buon crono. A trionfare è stato l'americano Trayvon Bromell (9"93), capace di precedere i connazionali Fred Kerley (9"98) e Christian Coleman (10"04).

 
Condividi