Il campione dei 100m e 200m
Il campione dei 100m e 200m (Keystone)

Lyles si prende anche i 200m a Bruxelles

Brilla pure la Asher-Smith nella seconda finale della Diamond League

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Diamond League 2019 si  è congedata e lo ha fatto in grande stile. Nella seconda delle due serate finali, tenutasi allo stadio Re Baldovino di Bruxelles, gli occhi erano puntati sui 200m maschili e sui 100m femminili, con la crème de la crème delle due discipline a sfidarsi per ottenere il diamante e il premio finale di 50'000 dollari.

Grande spettacolo tra gli uomini sulla doppia distanza, con il favorito Noah Lyles che non ha deluso le attese, fermando per primo il cronometro in 19"74. Lo statunitense si è confermato in grandissima forma dopo aver ottenuto già il titolo dei 100m settimana scorsa alla Weltklasse di Zurigo, primo nella storia a riuscire nella doppietta. Tra le donne la gara regina è andata alla britannica Dina Asher-Smith, che con una corsa poderosa è riuscita a tenere dietro di se la giamaicana Shelly-Ann Fraser-Pryce, chiudendo in 10"88 che è anche la sua miglior prestazione in carriera.

Nelle altre gare, l'americana Hanna Green ha conquistato gli 800m al femminile, gara che nelle ultime tre stagioni era stata di proprietà di Caster Semenya, ora esclusa a causa dell'iperandroginismo. Record del meeting per Christian Taylor nel salto triplo, che con un balzo di 17,85m si è portato a casa l'atto conclusivo della disciplina.

 
 
Condividi