Chiusura dell'anno in Svizzera
Chiusura dell'anno in Svizzera (Keystone)

"Ora più riposo mentale che fisico"

Mujinga Kambundji si congeda dal tartan dopo una stagione che l'ha vista protagonista

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La prossima sfida di Mujinga Kambundji sono le vacanze. "Riesco a stare ferma due o tre giorni e poi mi annoio - ha dichiarato la sprinter bernese - Ho bisogno di cambiare ambiente e di staccare dalla stagione e dalle notizie sportive". Un'annata che ha visto l'atleta svizzera conquistare l'oro nei 200m e l'argento nei 100m agli Europei di Monaco di Baviera. "Di stadi e di piste di atletica quest'anno ne ho vissuti diversi - ha continuato la velocista - Ora voglio visitare qualche città e concedermi qualche giorno di completo relax".

Attualmente è tutto molto positivo per noi Kambundji Mujinga Kambundji

Una stagione che ha visto la consacrazione di Mujinga e l'esplosione della sorella minore Ditaji. "Quando sono rientrata da Monaco ho avuto da fare con le competizioni svizzere. Per la mia quotidianità non è cambiato molto, per contro le maggiori attenzioni ricevute da mia sorella dopo la medaglia di bronzo europea hanno certamente portato entusiasmo e positività in famiglia", ha consluso la 30enne.

 
Condividi