Nikolic dalla lunetta
Nikolic dalla lunetta (Ti-Press)

I Tigers cedono in casa all'Olympic

Il Lugano tiene testa al Friborgo e si arrende solo nell'ultimo quarto

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È arrivata la quarta sconfitta consecutiva in campionato ma non sono mancati i segnali incoraggianti da parte del Lugano. Nella loro 5a partita stagionale in SBL i Tigers sono stati battuti sul parquet dell'Elvetico dall'Olympic Friborgo con il risultato di 74-65 (34-32 alla pausa per gli ospiti), nonostante le buone prove di Uros Nikolic (21 punti e 11 rimbalzi) e Axel Louissaint (17 punti e 5 rimbalzi).

Più presenti a rimbalzo rispetto alle precedenti uscite, gli uomini di coach Salvatore Cabibbo sono rimasti in partita per praticamente 3 quarti: a cavallo dell'ultima pausa i burgundi, privi del play ticinese Yuri Solcà, hanno piazzato un parziale di 13-3, a cui i padroni di casa non sono più riusciti a rispondere.

 
Condividi