Basket

La Svizzera vince in Irlanda ed è sola al comando del girone

I rossocrociati restano imbattuti nelle prequalificazioni ai Mondiali 2027

  • 25 febbraio, 17:44
  • 26 febbraio, 08:39
Anthony Polite

Polite esulta dopo aver preso uno sfondamento

  • rsi.ch

La Svizzera ha confermato quanto di buono mostrato all’esordio contro l’Azerbaigian, vincendo anche la sua seconda partita nelle prequalificazioni ai Mondiali 2027. Impegnata sul parquet di Dublino, la selezione di coach Papatheodorou si è imposta sull’Irlanda con il risultato di 86-63, che complice il ko a sorpresa del Kosovo a Baku permette ai rossocrociati di prendere il comando in solitaria del raggruppamento.

Partiti decisamente con un altro piglio rispetto al debutto, gli elvetici hanno progressivamente preso il largo da metà primo quarto in poi. Solo al rientro dalla pausa lunga (chiusa sul 41-29), i padroni di casa hanno accennato a una reazione, tornando a -5 (42-37). La Svizzera non si è scomposta e mettendo in mostra un bel gioco collettivo ha ripreso il largo, anche grazie ai 13 punti, 3 rimbalzi e 2 assist di Anthony Polite. Da segnalare anche i 5’ abbondanti concessi all’altro ticinese Yuri Solcà, che ha pure messo un punto a referto.

Prequalificazioni Mondiali, il servizio su Irlanda-Svizzera (La Domenica Sportiva 25.02.2024)

RSI Basket 25.02.2024, 19:11

  • Anthony Polite
  • Papatheodorou
  • Yuri Solcà
  • Mondiali 2027
  • Svizzera
  • Dublino
  • Irlanda

Correlati

Ti potrebbe interessare