Un programma che sta dando i suoi frutti
Un programma che sta dando i suoi frutti (Ti-Press)

"È il risultato di cinque anni di lavoro"

Il Lugano femminile si pregusta la sfida di Champions contro il City

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Mancano poco più di tre settimane al debutto in Champions League del Lugano femminile. La doppia sfida dei 1/16 di finale contro il Manchester City è un traguardo storico per le ragazze di Stefania Maffioli. Nonostante la caratura delle avversarie e la differenza di budget il presidente Emanuele Gaiarin è fiducioso: "Il City ha vinto il campionato inglese e può schierare diverse nazionali che hanno fatto molto bene al Mondiale. Sono molto forti sotto il profilo atletico, ma è una caratteristica che contraddistingue anche noi".

Lugano è l'unica città in Svizzera che ha due compagini, maschile e femminile, nei principali tornei europei

Emanuele Gaiarin

Al di là di quello che dirà il campo, per il club femminile bianconero si tratta di un risultato prestigioso. "È il risultato di cinque anni di lavoro e di un programma unico e innovativo sul panorama mondiale", ha spiegato Gaiarin. "Avere la Champions al femminile a Lugano è un'opportunità fantastica per il Ticino, contando poi di arrivarci anche con la squadra maschile".

Condividi