Tempismo non azzeccatissimo stavolta
Tempismo non azzeccatissimo stavolta (Keystone)

Blerim Dzemaili lascia la Cina

L'ex nazionale svizzero non ha potuto giocare nemmeno un match causa coronavirus

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È proprio stato un trasferimento sfortunato quello di Blerim Dzemaili in Cina. Primo giocatore elvetico a sbarcare nel massimo campionato del grande paese asiatico, l'ex giocatore del Bologna non ha però avuto l'opportunità di giocare nemmeno un match ufficiale dal giorno del suo ingaggio con lo Shenzhen, a gennaio di quest'anno, a causa della pandemia di coronavirus. Così, malgrado un contratto ancora valido fino a fine 2021, il 34enne ha deciso di lasciare tutto e tornare a casa.

"Le cose non vanno sempre come ci si attende", ha spiegato lo stesso Dzemaili in un post su Instagram. Non è ancora chiaro se e come continuerà la carriera dello zurighese che ha vestito in 69 occasioni la maglia rossocrociata, segnando anche 11 gol.

 

Condividi