La grinta dell'allenatore del Servette
La grinta dell'allenatore del Servette (Keystone)

"Ci saranno squadre meno allenate di altre"

Secondo Geiger serviva una data unica per riprendere le sedute di squadra

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Con Lugano e Servette che hanno deciso di anticipare il ritorno al campo per gli allenamenti, sembra ormai verosimile una ripresa della Super League. Ne è convinto anche l'allenatore dei ginevrini Alain Geiger: "Certo che crediamo di poter tornare a giocare. In Germania sono già ripartiti e in altri paesi si stanno preparando. Inoltre il Consiglio Federale ha fornito un sostegno finanziario, quindi mi aspetto che il 27 maggio lo sport professionistico avrà il via libera".

Geiger resta però molto critico per il clima di incertezza venuto a crearsi nelle ultime settimane: "Ci sono squadre come il San Gallo che si stanno allenando già da una settimana. Una Lega organizzata avrebbe dovuto stabilire una data unica per tutti per iniziare la ripresa delle sedute, per rispettare l'equità sportiva. Così invece ci saranno squadre con gambe meno allenate di altre".

Non capisco la direzione che sta prendendo il calcio svizzero Alain Geiger
 
 
Condividi