Un mesto addio per l'Imperatore
Un mesto addio per l'Imperatore (Keystone)

Fatih Terim e il Galatasaray si separano

In Italia intanto stagione finita per lo juventino Federico Chiesa

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Galatasaray e Fatih Terim hanno annunciato la loro separazione consensuale con effetto immediato. Una conseguenza della prima parte di stagione deludente della squadra più titolata di Turchia, che figura solo in 12a posizione a 22 lunghezze dal leader Trabzonspor. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è arrivata nel weekend, con la sconfitta in casa per 1-0 contro il Giresunspor, 14o.

Il 68enne era ritornato sulla panchina della società da 22 titoli per la quarta volta nel 2017, dopo le precedenti esperienze. In totale con i Leoni d'Istanbul ha vinto otto campionati nazionali, oltre che la Coppa UEFA nel 2000. L'Imperatore ha pure guidato in tre periodi la selezione turca (1993-1996, 2005-2009, 2013-2017) e vanta due esperienze anche in Serie A, con Fiorentina e Milan.

Chiesa, legamento crociato del ginocchio destro rotto

Intanto la Juventus ha annunciato che Federico Chiesa si è rotto il legamento crociato del ginocchio destro domenica contro la Roma. Per il 24enne la stagione è quindi finita, e i bianconeri così come la Nazionale azzurra, che sarà impegnata negli spareggi per i Mondiali in Qatar, hanno incassato un duro colpo.

Condividi