Il 27enne di Curaçao
Il 27enne di Curaçao (Ti-Press)

"Fra qualche giorno sarò al top"

Bilancio positivo sul debutto di Janga in maglia bianconera

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo un debutto macchiato soltanto da quel gol mancato nel primo minuto che avrebbe potuto mettere in scena tutta un'altra partita a Cornaredo, Maurizio Jacobacci si coccola Rangelo Janga, quel centravanti che tanto mancava al Lugano. "Mi ha stupito che abbia tenuto i 90' - ha detto il tecnico bianconero - Si sa far valere sul piano fisico. Sa tenere palla e nei 16 metri si vede che si fa trovare al posto giusto. Questo è importante".

Sul piano fisico c'è da lottare molto Rangelo Janga

Deluso per l'occasione mancata, il 27enne di Curaçao è apparso comunque positivamente impressionato dal campionato svizzero. "Ho provato buone sensazioni in campo - ha spiegato - Ho avuto subito una grossa opportunità ma ho centrato il portiere invece di angolare il tiro. Mi manca ancora qualche giorno per essere al 100%, tutto sommato però sono contento della mia prestazione".

Condividi