Festa arancione con uno sconsolato Neuer
Festa arancione con uno sconsolato Neuer (Keystone)
Germania
2
Olanda
4
  • 9' Gnabry
  • 73' (R) Kroos
  • 59' De Jong
  • 66' (A) Tah
  • 79' Malen
  • 90'+1 Wijnaldum
Tabellino Risultati e classifiche

L'Olanda fa piangere la Germania

Agli Oranje il big match, la Slovenia di Crnigoj batte la Polonia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

In attesa della sfida tra Svizzera e Gibilterra di domenica, continuano le qualificazioni ad Euro 2020 con Germania ed Olanda ad affrontarsi nel big match di serata. Ad Amburgo la partita è terminata 4-2 per gli Oranje, con le reti di De Jong, Malen, Wijnaldum e l'autogol di Tah a condannare gli uomini di Löw. Inutili infatti le reti messe a segno da Gnabry e Kroos su rigore. In classifica i tedeschi restano secondi con 9 punti, 3 in più degli olandesi (che hanno però una partita in meno) e a 3 lunghezze della sorpresa Irlanda del Nord.

Nessun problema, tra le big, per il Belgio (facile 4-0 in trasferta contro San Marino) e la Croazia (stesso risultato in Slovacchia), mentre la sorpresa di serata l'ha creata la Slovenia del bianconero Crnigoj (entrato al 63') che ha sconfitto per 2-0 la Polonia grazie alle marcature di Struna e Sporar. Vittorie casalinghe anche per l'Austria (6-0 alla Lettonia) e Galles (2-1 sull'Azerbaigian), mentre la Russia è riuscita a rimontare l'iniziale svantaggio in Scozia e ad imporsi per 2-1.

 
Condividi