Il titolo è
Il titolo è "Piacere di averti conosciuto" (Ti-Press)

"Le difficoltà rafforzano la mente"

Fulvio Sulmoni ha scritto un libro per sensibilizzare sui lati negativi del mondo del calcio

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'ex centrale del Lugano Fulvio Sulmoni, che ha da poco chiuso la sua carriera, ha presentato un libro scritto di suo pugno intitolato "Piacere di averti conosciuto". In queste pagine il difensore ticinese, che recentemente ha combattuto contro la recidiva di un tumore, svela anche i lati oscuri vissuti in prima persona nel mondo del calcio. "Le difficoltà rafforzano la mente - ha sottolineato il 34enne - e i momenti difficili vissuti da una persona possono essere utili ad altri. Per questo ho deciso di pubblicare questo scritto".

Qualcuno forse penserà che io racconti le cose solo per fare dei pettegolezzi, ma non è assolutamente così. Il mio obiettivo è sensibilizzare Fulvio Sulmoni

"Nel mondo del calcio ci sono tanti aspetti positivi - ha proseguito Sulmoni - ma, come ha scritto Andre Agassi nella sua autobiografia, le sconfitte e gli aspetti negativi ti toccano molto più nel profondo. Per questo forse si tende a ricordare di più i momenti brutti rispetto a quelli belli. Il mio obiettivo, parlando dei lati negativi di questo mondo, è quello di dare ai ragazzi ed ai loro genitori qualche spunto di riflessione in più per aiutarli a prendere le loro decisioni. Ad oggi infatti si conoscono solo gli aspetti positivi del calcio e ciò fa correre il rischio di fare delle scelte non appropriate".

 
 
 
Condividi