"Mi sento esausto" (freshfocus)

Mangiarratti non è più l'allenatore del Vaduz

Il 44enne si è dimesso dalla sua carica a causa dell'importante mole di lavoro

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Alessandro Mangiarratti non è più l'allenatore del Vaduz. Il 44enne ha presentato le proprie dimissioni, accettate stamane dalla dirigenza, a causa dell'importante mole di lavoro fra campionato e Conference League. "Mi sento esausto - ha spiegato in un comunicato il ticinese - Per questo non ho tutta l'energia e la forza di cui la squadra ha bisogno. Il successo sensazionale che abbiamo vissuto ha avuto un prezzo elevato. Fa male, ma sono convinto che la squadra ora abbia bisogno di un nuovo impulso".

Oltre a Mangiarratti, anche il vice allenatore Francesco Pargalia lascerà il club con effetto immediato. Nelle ultime due partite di campionato prima della pausa invernale la squadra verrà affidata ad Alex Kern e Sebastian Selke. Il team sarà poi completato da Jan Mayer, attuale responsabile della seconda squadra del Vaduz.

 

Condividi