Il 26 carica la squadra
Il 26 carica la squadra (Ti-Press)

"Non abbiamo timore del Basilea"

Le dichiarazioni di Numa Lavanchy in vista della sfida coi renani

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo due risultati utili in tre partite da quando è ripreso il campionato, il Lugano scenderà in campo questa sera a Cornaredo alle 18h15 (in diretta su Rete Uno) a caccia dei 3 punti utili per mettersi in una posizione più tranquilla in classifica. L'avversario non sarà però certo dei più abbordabili: a sfidare la compagine bianconera ci sarà infatti il Basilea, che nonostante il ritardo di 5 punti dal San Gallo e i 6 dallo Young Boys non vuole assolutamente rinunciare alla lotta per il titolo, così come dimostrato anche dagli ultimi successi contro Xamax e Sion, entrambi maturati nel finale.

La stanchezza c'è, ma la testa fa l'80% del lavoro, le gambe solo il resto Numa Lavanchy

"Non abbiamo nessun timore - ha detto Numa Lavanchy, autore di un'ottima prestazione contro lo Zurigo - sono sicuramente partite difficili, contro avversari forti, ma abbiamo già vinto contro lo Young Boys e possiamo farlo anche contro Basilea e San Gallo". Per riuscire a portare a casa il risultato, il centrocampista rossocrociato e compagni dovranno però cercare di essere più lucidi sottoporta: "Cerco sempre di arrivare sulle situazioni offensive per riuscire a fare assist o segnare. In generale non penso ci sia un problema, le occasioni le abbiamo, ma è vero che fatichiamo a recuperare quando andiamo in svantaggio, dobbiamo essere più tranquilli quando subiamo gol. Nonostante abbiamo sicuramente una difesa solida non penso che stiamo bassi ad aspettare l'avversario" ha concluso il 26enne.

 

 
 
Condividi