Il primo atto va all'Anderlecht
Il primo atto va all'Anderlecht (Keystone)
Young Boys
0
Anderlecht
1
  • 57' Delcroix
Tabellino Risultati e classifiche

Si complica l'approdo ai gironi per YB e Basilea

Nell'andata dei playoff di Conference League sconfitte entrambe le rossocrociate

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Nell'andata dei playoff di Conference League per accedere al tabellone principale della terza competizione europea, lo Young Boys è stato sconfitto di misura per 1-0 dall'Anderlecht. Al Wankdorf, i bernesi dopo un avvio sottotono hanno provato in diverse occasioni a impensierire la porta belga senza mai riuscire a trovare l'affondo decisivo. A punire, contro l'andamento del gioco, è stato dunque Delcroix dopo un batti e ribatti in area al 57'. Tutto comunque rimandato tra sette giorni, dove però Esposito e compagni avranno il fattore casalingo a proprio favore.

Stessa sorte e punteggio è toccata pure al Basilea. Impegnati in un'insidiosa trasferta in Bulgaria contro il CSKA Sofia, i renani hanno perso il primo atto 1-0. I rossoblù non sono stati in grado di capitalizzare una ghiotta occasione capitata sui piedi di Millar a pochi istanti dall'intervallo. Nella ripresa la truppa di Frei, ancora a secco di vittorie in campionato, ha cercato più volte quella rete che avrebbe reso meno complicato il ritorno, ma è invece stata trafitta dall'autogol di Lopez al 70'.

Pareggia il Vaduz, sorride la Fiorentina

Sempre nell'ambito dell'andata dei playoff di Conference League, Vaduz e Rapid Vienna non sono andati oltre l'1-1. In avanti con Ulrich dopo 10', la sorprendente formazione di Mangiarratti, che in Challenge League ha conquistato solo due punti nei primi cinque impegni, è stata riacciuffata dai vicecampioni austriaci con Druijf al 53'. Di ritorno in Europa dopo cinque anni, la Fiorentina vinto 2-1 l'andata contro il Twente. In rete per la Viola Nico Gonzalez e l'ex Basilea Cabral.

 
Condividi