Novantadue reti in Super League
Novantadue reti in Super League (Keystone)

"Sono un uomo felice, non ho rimpianti"

Guillaume Hoarau si racconta nel Magazine di Rete Uno

Nell'importantissima sfida d'andata dei playoff di Champions League contro la Stella Rossa, lo Young Boys stasera allo Stade de Suisse (diretta su LA2 e in streaming dalle 20h55) dovrà ancora fare a meno di Guillame Hoarau. Il 35enne francese è fermo per un problema a una coscia, ma sta affrontando con serenità il periodo di pausa forzata: "Ho avuto una bella carriera, sono contento di essere a Berna e di giocare per l'YB. Sono un uomo felice e non ho rimpianti - ha sottolineato l'attaccante - È vero, ho giocato nella Nazionale francese e dal 2008 al 2013 sono stato titolare nel PSG, ma chi troppo vuole, nulla stringe. La vita è fatta di scelte e le mie sono sempre state ponderate".

Con lo Schwyzerdütsch ho ancora margini di miglioramento, il compito è difficile, ma sono motivato Guillaume Hoarau

Hoarau è un giocatore che in Svizzera fa ancora la differenza. In giallonero ha realizzato 92 gol in 124 partite di Super League, senza contare le reti in Coppa Svizzera e nelle Coppe europee, su tutte la doppietta in Champions alla Juventus. E a Berna vorrebbe restare anche una volta smesso di rincorrere un pallone su un campo. "Per me la Svizzera significa semplicità, mi sono subito trovato a mio agio, la gente è molto cordiale. È il massimo poter lavorare serenamente e condurre una vita normale".

 
Condividi