Non potevano mancare i sigilli di Lewandowski
Non potevano mancare i sigilli di Lewandowski (Keystone)
Barcellona
0
Bayern Monaco
3
  • 34' Müller
  • 56' R.Lewandowski
  • 85' R.Lewandowski
Tabellino Risultati e classifiche

Tra Bayern e Barça è ancora la stessa storia

I bavaresi inaugurano la loro Champions con un 3-0, Freuler in rete nel pari dell'Atalanta

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

A distanza di un anno e un mese dall'ultima volta, la sempre affascinante sfida tra Bayern Monaco e Barcellona è tornata ad infiammare la Champions League. Rispetto al famoso quarto di finale di Lisbona, terminato sull'8-2, il big match odierno ha avuto esito diverso nella forma, ma non nella sostanza: il 3-0 firmato Müller e Lewandowski (doppietta) candida subito i bavaresi al ruolo di primattori del Gruppo E, dove Dynamo Kiev e Benfica - oggi lasciatisi sullo 0-0 - saranno chiamati a superarsi.

In un Gruppo F aperto dal miracolo dello Young Boys si è immediatamente distinto anche il "bergamasco" Freuler, la cui rete è tuttavia servita a poco in ottica tre punti: sul campo del combattivo Villarreal, l'Atalanta è difatti stata costretta ad accontentarsi di un 2-2. Meglio è andata all'altra compagine italiana di scena in serata, la Juventus, capace di sfogare sul Malmoe, steso per 3-0, le frustrazioni accumulate in questa deludentissima prima parte di campionato. Per la vetta del Gruppo H sarà dunque, come preventivato, lotta tra i bianconeri e i campioni uscenti del Chelsea, vittoriosi di misura sullo Zenit San Pietroburgo (1-0).

I confronti inaugurali del Gruppo G, infine, si sono entrambi conclusi in parità. A Lille, con Mbabu e Steffen nell'undici titolare, il Wolfsburg è riuscito a mantenere la porta inviolata; in precedenza, nel match delle 18h45, 1-1 tra Siviglia e il Salisburgo del duo elvetico Köhn-Okafor.

 
 
 
Condividi