Queiros insacca il provvisorio 1-0 sotto gli occhi di Rüegg
Queiros insacca il provvisorio 1-0 sotto gli occhi di Rüegg (Keystone)
Svizzera
0
Portogallo
3
  • 3' Queiros
  • 60' Trincao
  • 65' Conceicao
Tabellino Risultati e classifiche

U21, il sogno europeo s'infrange sul Portogallo

Piegati nell'ultimo decisivo incontro, i rossocrociati chiudono il Gruppo D al terzo posto

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L’impresa, questa volta, non è riuscita. Sconfitta dal leader Portogallo nell'ultima e determinante sfida della fase a gironi, la Nazionale U21 è costretta ad abbandonare l’Europeo di categoria. Visto il contemporaneo successo dell'Inghilterra sulla Croazia (2-1), per accedere ai quarti di finale sarebbe bastato anche un pareggio: l’incontestabile 3-0 di Lubiana, tuttavia, relega i rossocrociati al terzo posto del Gruppo D, alle spalle degli stessi rivali odierni e dei balcanici.

Rispetto allo sfortunato ultimo impegno, mister Lustrinelli ha messo in campo un undici titolare ampiamente rivoluzionato: quattro soltanto i meritevoli di conferma (Racioppi, Lotomba, van der Werff e Domgjoni), dietro all'inedita coppia offensiva Ndoye-Mambimbi. Non che l’entrata in materia sia però stata delle migliori, anzi. Dopo appena 3’ Queiros, inseritosi coi tempi giusti nella statica retroguardia elvetica, ha infatti insaccato il punto dell'immediato vantaggio, rimasto tale fino al termine del primo tempo. Un primo tempo in cui gli elvetici, intrappolati nel logorante possesso palla lusitano, hanno faticato ad emergere.  

Rientrati in campo con maggiore convinzione, Rüegg e compagni hanno incassato un’ulteriore mazzata morale al 60’, quando - qualche minuto dopo la mancata assegnazione di un rigore in loro favore (fallo di mano di Dalot) - Trincao ha appoggiato in rete la palla del 2-0. Di lì a breve, Conceicao ha poi approfittato dell'ennesimo svarione difensivo avversario (di van der Werff, nella circostanza) per chiudere ogni tipo di discorso, a maggior ragione dopo il rosso successivamente sventolato in faccia a Muheim.

Avanti anche Danimarca e Francia

Giornata di verdetti pure nel Gruppo C, dove Francia (vittoriosa per 2-0 sull'Islanda) e l’imbattuta Danimarca (impostasi per 3-0 contro la Russia) si sono meritatamente guadagnate un biglietto per i quarti. Il programma del prossimo 31 maggio è dunque definito, con le sfide Paesi Bassi - Francia, Danimarca - Germania, Spagna - Croazia e Portogallo - Italia.

 
 
Condividi