Capitan Sabbatini sotto la curva bianconera
Capitan Sabbatini sotto la curva bianconera (Ti-Press)

Zorya o Craiova sulla strada del Lugano

Per accedere al playoff di Conference League i ticinesi devono battere il Beer Sheva

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

In attesa di debuttare in Europa giovedì a Cornaredo contro il Beer Sheva (in diretta alla RSI alle 20h00), il Lugano ha scoperto il resto del cammino che potrebbe portarlo ai gironi di Conference League. In caso di successo nella doppia sfida contro gli israeliani, i bianconeri di Croci-Torti affronteranno nel playoff (18-25 agosto) la vincente dell'accoppiamento che vede opposti gli ucraini dello Zorya Luhansk e i rumeni dell'Universitatea Craiova. Schivato dunque il Colonia, testa di serie del Gruppo 3 in cui erano stati inseriti i ticinesi.

Destini alterni per YB e Basilea, entrambi forti di un ranking favorevole. I renani, che giovedì affronteranno il Bröndby, scenderanno in campo contro i bulgari del CSKA Sofia o gli irlandesi St.Patrick's Athletic, mentre i bernesi, che prima devono superare l'ostacolo Kuopio, avranno gli estoni del Paide Linnameeskond o più probabilmente i belgi dell'Anderlecht.

EL, Heart of Midlothian per lo Zurigo

Impegnato giovedì in Irlanda del Nord dopo aver fallito l'assalto alla Champions, lo Zurigo dovrà fare nuovamente tappa in Gran Bretagna per accedere ai gironi di Europa League. In caso di esito positivo nella doppia sfida contro il Linfield, i campioni svizzeri se la vedranno con l'Heart of Midlothian nel playoff. In caso di sconfitta gli zurighesi retrocederebbero invece al playoff di Conference League contro la vincente del match tra i lettoni dell'RFS e i maltesi dell'Hibernians.

 

 

 

 

Condividi