Alle Olimpiadi del 2012 gareggiava in canoa
Alle Olimpiadi del 2012 gareggiava in canoa (Keystone)

Chabbey lascia il ciclismo per aiutare i malati

"In questo periodo difficile sentivo di dover fare qualcosa", ha detto la 27enne

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Con la pandemia di coronavirus che non ha intenzione di fermarsi e dato che le corse ciclistiche sono state tutte annullate, la professionista Elise Chabbey ha lasciato la sua squadra della Bigla-Katusha per indossare il camice bianco. La 27enne elvetica, recentemente laureatasi in medicina, ha infatti deciso di abbandonare la preparazione in vista delle classiche primaverili per lavorare all'Ospedale Universitario di Ginevra.

"Non fare nulla non è nella mia natura. Quello che sta succedendo non ha precedenti, e vista la gravità della situazione sentivo di dover fare qualcosa", ha commentato la rossocrociata.

Quando la crisi sarà finita, saprò di aver provato a fare la mia parte e spero di essere fiera di me stessa Elise Chabbey  
 
Condividi