Il grigionese non resta
Il grigionese non resta (Keystone)

Arno Del Curto non rimarrà a Zurigo

Il contratto dell'ex tecnico del Davos, giunto a gennaio, non è stato rinnovato

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'avventura di Arno Del Curto sulla panchina dello Zurigo non proseguirà. Il 62enne grigionese, giunto sulla panchina degli ZSC Lions lo scorso 15 gennaio in sostituzione di Serge Aubin, e la società sulla Limmat non hanno infatti rinnovato il contratto che li legava e che scadeva al termine di questa stagione.

Nonostante l'arrivo dello storico coach del Davos, i campioni svizzeri uscenti non erano riusciti a risollevarsi, disputando dunque il gironcino di piazzamento per i playout. Assieme a lui lasciano il club anche i suoi assistenti Mathias Seger, che abbandona lo sport professionistico per ragioni private, e Michael Liniger, che torna a onorare il contratto che lo lega ai GCK Lions.

Sul fronte dei giocatori, lo Zurigo saluta invece il proprio capitano, il 34enne canadese Kevin Klein, ritiratosi, e il 38enne connazionale Dominic Moore. Ancora da valutare invece la situazione del 33enne ceco Roman Cervenka.

 
 
Condividi