Ci porta dentro la Nazionale
Ci porta dentro la Nazionale (rsi.ch)

"Con Fora ho un conto in sospeso a ping pong"

Simion: "Non vado d'accordo con i disordinati, per fortuna c'è Herzog"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

dall'inviato a Helsinki Ariele Mombelli

Campione svizzero con lo Zugo e - perché no - alla caccia del titolo mondiale con la Svizzera. Fatta eccezione per le sfortunate Olimpiadi, durante le quali ha dovuto fare i conti a lungo con il coronavirus, Dario Simion ha vissuto un anno da assoluto protagonista. Questa volta però con l'attaccante ticinese non abbiamo voluto parlare delle sue gesta sportive, bensì abbiamo cercato di scoprire qualcosa in più sulla nostra Nazionale fuori dal ghiaccio.

E allora, tra le tante cose, è emerso che il più simpatico è Reto Berra, il più festaiolo è Janis Moser e il più serio è Tobias Geisser. Serio lo è probabilmente pure Michael Fora, che se prima delle partite è estremamente scaramantico e puntiglioso, nei giorni comuni si dimentica spesso il badge per accedere alla pista. Fortunatamente non necessario per giocare a ping pong, dove domina Enzo Corvi e la sfida nella sfida tra i due ticinesi vede per l'appunto Michael in vantaggio su Dario. Sarà così anche a fine Mondiale? Simion promette di no.

 
Condividi