Spalti non accessibili
Spalti non accessibili (Ti-Press)

Curve chiuse fino al 30 gennaio

Colpito dal prolungamento delle disposizioni del Governo anche il derby Lugano-Ambrì

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Tenuto conto dell’evoluzione attuale della situazione epidemiologica in Ticino, il Consiglio di Stato ha convenuto che è necessario prolungare di altre due settimane le disposizioni riguardanti i grandi eventi. Fino al 30 gennaio, dunque, gli spettatori di grandi eventi sportivi e culturali al chiuso dovranno continuare a essere in possesso di un certificato di vaccinazione o guarigione (cosiddetto 2G), indossare obbligatoriamente la mascherina, rimanere seduti al proprio posto e consumare bibite o cibo solo nelle strutture della ristorazione, dove restano in vigore le disposizioni federali.

Per ridurre gli assembramenti prima e dopo gli eventi, saranno accessibili solo i posti delle tribune. Ciò significa che le curve della Cornèr e della Gottardo Arena resteranno chiuse per Lugano-Bienne (16.01), Lugano-Berna (22.01), Ambrì-Davos (22.01) e per il derby Lugano-Ambrì del 27 gennaio.

Condividi