Sospiro di sollievo
Sospiro di sollievo (Ti-Press)

D'Agostini non ha riportato fratture alla mano

Giornata di mantenimento per l'HCAP visti i tanti impegni di questi giorni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

di Andrea Torreggiani

Buone notizie in casa Ambrì: gli esami medici eseguiti oggi hanno confermato che Matt D'Agostini non ha riportato fratture alla mano destra. Solo durante il warm up di domani mattina però si saprà se l'attaccante canadese, colpito ieri sera da una discata prima di segnare contro il Banska Bystrica in Champions Hockey League, sarà in grado di impugnare il bastone e di scendere in pista alla Ilfis contro il Langnau.

D'Agostini oggi non si è allenato, mentre il resto dei giocatori ha svolto un programma individuale, chi sul ghiaccio della Valascia, chi in palestra a Bellinzona. "In NHL questo tipo di lavoro viene chiamato giornata di mantenimento - ha spiegato coach Luca Cereda - Quando si gioca tanto come stiamo facendo noi in questi giorni non ci si può sempre allenare tutti insieme a pieno regime, bisogna inserire dei momenti un po' più leggeri, anche se sempre di lavoro".

Settimana prossima o quella dopo inizieremo a riflettere su un eventuale prolungamento del contratto di Dominik Hrachovina Luca Cereda

Fatto curioso, nel giro di cinque giorni tra ieri e domenica l'Ambrì avrà giocato in tre competizioni diverse, Champions League, campionato e Coppa Svizzera. "Effettivamente non è una situazione usuale - ha sottolineato Cereda - perché anche se alla fine si tratta sempre di una partita hockey, le dinamiche di ogni incontro sono diverse. In campionato si gioca per i tre punti, in Champions ieri purtroppo abbiamo disputato una specie di amichevole, mentre in Coppa si tratta di una partita secca. La sfida per noi allenatori è riuscire ad affrontare una partita alla volta facendo in modo che la squadra sia immersa al 100% nella dinamica di quella competizione".

 
 
Condividi