Hockey

Dopo più di quattro mesi il Lugano riabbraccia Marco Müller

L’attaccante si è allenato per la prima volta con i compagni, Canonica è pronto

  • 22 February, 11:41
  • 22 February, 12:47
  • SPORT
Müller

In maglia rossa

  • rsi.ch
Di: Diego Medolago

Langnau, Kloten, Friborgo, Bienne, Rapperswil. Le cinque fatiche del Lugano per concludere la regular season inizieranno domani sera, quando alla Cornèr Arena si presenteranno i Tigrotti dell’Emmental. Un match che Gianinazzi sembra intenzionato ad affrontare con la medesima squadra che tanto bene ha fatto contro lo Zugo: dunque Ruotsalainen sempre con Zanetti e Cormier mentre Kempe, LaLeggia ed il neo arrivato Tennyson (alla sua prima settimana insieme ai compagni) sembrano indirizzati verso la tribuna, almeno per quel che riguarda il primo dei due turni del weekend.

Il destino è nelle nostre mani, sta a noi far sì che tra cinque partite la posizione in classifica sia la stessa o migliore

Anche se sulla carta le due avversarie settimanali dei bianconeri sembrano essere inferiori, il coach dei sottocenerini rimane sull’attenti: “Ogni squadra in questo momento della stagione ha bisogno di punti, il Langnau è una delle migliori formazioni del campionato nell’ultimo periodo. Pensare di poter prendere dei punti facili solo perché sono sotto di noi in classifica sarebbe la cosa più sbagliata da fare”. Sarà importante dunque non farsi sorprendere: “Sappiamo che hanno delle particolarità nel loro stile che non rende semplice giocare contro di loro - ha continuato l’allenatore - Non mi aspetto una bella partita, la nostra prestazione sarà importante. Sono contento di come ci siamo allenati in settimana sia a livello di intensità che per attitudine dunque sono ottimista che approcceremo la gara al meglio”.

Quando lavori duro e c’è competitività ma anche divertimento credo che sia più semplice per tutti venire alla pista

L’ottimismo si vede anche a livello di infermeria: Canonica è completamente recuperato e scenderà sul ghiaccio al posto di Cjunskis, mentre per la prima volta si è rivisto anche Marco Müller. Il numero 10 - a cui diversi compagni hanno elargito abbracci e sorrisi - ha effettuato il primo allenamento completo da quattro mesi a questa parte (seppur in maglia rossa) ed un suo rientro a tempo pieno è dunque molto vicino. “È positivo vedere dei volti che non scendevano sul ghiaccio da un po’, sono risorse che ci torneranno utili nel prosieguo del campionato”, ha concluso Gianinazzi, che non potrà però contare su Guerra: il difensore ha pattinato a parte prima dell’allenamento e difficilmente sarà disponibile per il weekend.

I terzetti d’attacco:
Carr, Thürkauf, Joly;
Cormier, Ruotsalainen, Zanetti;
Quenneville, Arcobello, Fazzini;
A.Peltonen, Verboon, Canonica;
(Cjunskis, Kempe, Ma.Müller)

Le coppie di difesa:
Mi.Müller, Andersson;
Alatalo, J.Peltonen;
Wolf, Hausheer;
(Snellman, LaLeggia, Tennyson)

Portieri:
Koskinen
Fatton
Messerli

NL, l’intervista a Luca Gianinazzi (22.02.2024)

RSI Hockey 22.02.2024, 13:44

Il commento di David Conti (Rete Uno Sport 22.02.2024, 12h30)

RSI Hockey 22.02.2024, 12:36

Correlati

Ti potrebbe interessare