Quasi un punto a partita per l'ex Bienne
Quasi un punto a partita per l'ex Bienne (Keystone)

Haas, un Seeländer inserito tra gli Orsi

"Per uno nato e cresciuto a Bienne all'inizio ha fatto strano"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sei gol e 15 assist nelle prime 22 partite di NL con il Berna. Non male davvero il bottino raccolto sin qui da Gaetan Haas, che dopo una vita al Bienne in estate si è trasferito ai campioni svizzeri. "Per un Seeländer come me - ha dichiarato l'attaccante 25enne - all'inizio ha fatto strano indossare la maglia degli Orsi e non quella del mio club formatore, ma mi sono abituato abbastanza velocemente".

Punto fermo anche della Nazionale di Patrick Fischer (con cui ha disputato gli ultimi due Mondiali), Haas ha attirato su di sé le attenzioni della NHL: sia i Calgary Flames che i Montréal Canadiens avrebbero manifestato interesse nei suoi confronti. Ma per intraprendere il viaggio oltre oceano ci sarà tempo, ora c'è da pensare ai quarti di Coppa Svizzera, in cui il Berna sarà di scena questa sera a Bienne, in quella che per oltre un decennio è stata la casa di Gaetan Haas.

"Le aspettative nei miei confronti sono molto più elevate, ciò mi obbliga a lavorare sodo ed essere pronto a fare sempre di più e sempre meglio" Gaetan Haas
 
Condividi