Pressione su Hrubec che però non ha capitolato
Pressione su Hrubec che però non ha capitolato (freshfocus)
Lugano
0
Zurigo
1
  • 43' Riedi
Tabellino Risultati e classifiche

Il Lugano cozza sulla saracinesca Hrubec

Bianconeri battuti 1-0 dallo Zurigo, il portiere ospite grande protagonista

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Chi di 1-0 ferisce, di 1-0 perisce. Dopo aver battuto l'Ajoie con il minimo degli scarti, il Lugano è stato sconfitto col medesimo risultato dallo Zurigo. I bianconeri, scesi in pista con la stessa formazione vista all'esordio, si sono scontrati con un Hrubec intrattabile, che ha spento ogni velleità degli attaccanti di casa. Entrambe le formazioni hanno denotato problemi nella produzione offensiva, ed i primi due tempi del match ne sono stati la prova concreta, con tanta confusione e poche occasioni degne di nota, tra queste il palo di Kaski su una conclusione estemporanea.

Lugano che ha continuato a faticare in powerplay come sul finire del primo periodo, quando Arcobello e compagni non hanno sfruttato oltre 1'30" in 5 contro 3. La seconda frazione è scivolata via più o meno sulla falsariga della prima, con i padroni di casa a rendersi più pericolosi e con Hrubec a bloccare tutti i tentativi bianconeri.

L'equilibrio sembrava esser stato spezzato da Bennett a inizio terzo tempo, ma la rete è stata annullata per fuorigioco dello stesso canadese dopo il coach challenge di Grönborg. Ed allora oltre al danno la beffa per i 4800 della Cornèr Arena, perché poco dopo Riedi un po' dal nulla ha bucato per la prima volta in stagione Koskinen. I successivi attacchi dei sottocenerini per ritrovare la parità si sono rivelati vani, perché l'estremo difensore dei Lions non ha concesso nemmeno le briciole, trascinando i suoi al primo successo stagionale.

 
 
Condividi