Carr aggira Stephan e insacca il provvisorio 1-0
Carr aggira Stephan e insacca il provvisorio 1-0 (Keystone)
Losanna
2 ds
Lugano
1 ds
  • 26' Hudon
  • 63' Jooris
  • 3' Carr
Tabellino Risultati e classifiche

Il Lugano lotta, ma a vincere è il Losanna

In un incontro sempre in bilico, i bianconeri cadono per 2-1 soltanto al supplementare

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Reduce dalla scorpacciata di reti nell’impegno di Coppa Svizzera contro i Pikes, stasera il Lugano ha trovato sulla propria strada un ostacolo indubbiamente più probante, quel Losanna ormai insediatosi ai piani alti della graduatoria di NL. Una sfida che i bianconeri hanno approcciato col piglio giusto, uscendone sconfitti soltanto al supplementare. Il 2-1 finale consente comunque a Boedker e compagni di mettere nel paniere un punto, il nono stagionale, che dà continuità in termini di sostanza contabile.

Presentatisi all’appuntamento della Vaudoise Aréna con un Wellinger in più nel motore (immutato invece, rispetto all’ultimo incontro di campionato, il resto del line-up), gli ospiti si sono resi protagonisti di un avvio di gara fulminante. Tre minuti esatti, questo il tempo servito a Carr per mettere alle spalle di Stephan l'unico disco di serata, dopo che già Riva aveva seriamente impegnato l’estremo difensore losannese. Tale punto precoce ha fatto da antipasto a momenti, quelli successivi, ricchi di buoni spunti su ambo i fronti. 

Nel secondo periodo, inizialmente spezzettato e povero di emozioni, gli uomini di MacTavish hanno provato ad alzare il ritmo della manovra, soprattutto dopo aver trovato il pareggio con la staffilata di Hudon. Bravi però i sottocenerini a reggere complessivamente bene l’urto, come in occasione dei quasi 4' consecutivi passati in inferiorità numerica. Sul filo dell’equilibrio, ci si è così trascinati fino al terzo conclusivo, dove l’insuperabile Schlegel ha ancora una volta sorretto i suoi a suon di interventi decisivi. Nessun miracolo, per contro, al 62'09", istante in cui il backhand di Jooris ha mandato agli archivi un match davvero combattuto.

 
 
Condividi