Zurkirchen festeggiato dai compagni
Zurkirchen festeggiato dai compagni (Ti-Press)
Lugano
2
Rapperswil
1
  • 40' Bertaggia
  • 41' Suri
  • 9' Cervenka
Tabellino Risultati e classifiche

Il Lugano scaccia i fantasmi casalinghi

Pur faticando i bianconeri battono il Rapperswil alla Cornèr Arena 2-1

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Vittoria doveva essere e vittoria è stata, ma quanta fatica per il Lugano per venire a capo del Rapperswil. I bianconeri, con Chorney al posto di Postma e senza l'infortunato Bürgler, hanno vinto 2-1 un match letteralmente a senso unico, perché i ticinesi, fatta eccezione per qualche incursione del terribile duo Cervenka-Clark, hanno dominato i sangallesi.

Quasi da comiche i primi due tempi, con gli ospiti avanti per una sfortunata autorete di Jecker che ha beffato Zurkirchen con una palombella, e i padroni di casa a sprecare tutto lo sprecabile davanti a Nyffeler. Una quantità di occasioni da gol sciupate enorme, che ha fatto tornare ai (pochi) tifosi della Cornèr Arena i fantasmi della sfida persa più o meno allo stesso modo contro il Langnau.

Fortunatamente Bertaggia, al 14o centro stagionale, ha rotto la maledizione a 33" dal termine del secondo periodo al 32o (!) tiro in porta bianconero. Un gol che ha tolto pressione e paure al Lugano, che all'inizio del terzo tempo ha subito raddoppiato grazie a Suri, alla prima gioia davanti al proprio pubblico. Passati in vantaggio, i sottocenerini hanno gestito il punteggio, tenendo a bada le poche scorribande dei Lakers. Grazie a questo successo, il sesto nelle ultime 8 sfide, i bianconeri salgono al 6o posto in classifica, seppur con due partite in più della coppia Berna-Langnau e cinque (!) in più del Losanna.

 
 
 
 
Condividi