Qualche grattacapo per Cereda
Qualche grattacapo per Cereda (Keystone)

Il weekend col Kloten sa di occasione persa

All'Ambrì non basta un buon box play, diversi leader sono mancati all'appello

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

di Omar Gargantini

Il back to back col Kloten avrebbe potuto permettere all’Ambrì di risucchiare gli Aviatori nella corsa ai pre-playoff, il “misero” bottino di due punti rappresenta quindi una piccola bocciatura. Biancoblù troppo poco effervescenti venerdì e poi un po’ masochisti sabato, quando almeno la rivincita “piena” era lì da prendere. Ennesimo weekend di rimpianti insomma, anche se il trend parla di 4 vittorie nelle ultime 5.

* il box play: è stato l’aspetto più positivo del weekend. Contro un avversario che il disco lo fa girare piuttosto bene, l’Ambrì ha retto in inferiorità sia venerdì che sabato, dove si è ritrovato addirittura mezzo minuto a 3 contro 5. Il penalty killing dei biancoblù al momento è, non a caso, il terzo della lega.

- Spacek/Chlapik: sono uno dei valori aggiunti dell’Ambrì di quest’anno: senza paradossi proprio per questo, però, la serataccia di venerdì impone una bocciatura. Il 3-2 casalingo col Kloten si rispecchia infatti nella differenza di rendimento degli stranieri avversari rispetto a quello dei due cechi.

-- Isacco Dotti: anche venerdì una prestazione molto laboriosa, sabato addirittura fuori dai 7 terzini titolari. Un’esclusione che la dice lunga sulle difficoltà che il numero 7 sta incontrando da ormai troppe settimane a questa parte.

--- Inti Pestoni: si dice che i numeri possono anche essere fuorvianti, si dice che le statistiche non dicono mai tutta la verità. Intanto però, in uscita da un altro weekend piuttosto “triste” benché camuffato da altri due assist (quello di sabato peraltro molto sui generis…), Pestoni si ritrova 384o (!) su 387 nel bilancio +/-, che nel suo caso è di -14. Un’inversione di tendenza è assolutamente necessaria per raddrizzare una stagione fin qui inferiore rispetto a quella precedente.

Legato a Rete Uno Sport del 23.01.2023, 07h15

Condividi