I due attaccanti italiani di Lugano e Ambrì
I due attaccanti italiani di Lugano e Ambrì (Just Pictures/freshfocus)

In Ticino è di nuovo tempo di derby

Si gioca stasera alla Cornèr Arena, sfida nella sfida tra Giovanni Morini e Diego Kostner

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È di nuovo tempo di derby! Stasera alle 19h45 alla Cornèr Arena (diretta su LA2, in streaming e su Rete Uno) andrà in scena la sfida numero 243 tra bianconeri e biancoblù, la quarta in questa stagione. In complesso il bilancio è di 147 vittorie dell'HCL, 83 dell'HCAP e 12 pareggi, mentre nel campionato 2021-22 siamo sul due a uno per il Lugano, con l'Ambrì che vincendo l'ultimo match alla Gottardo Arena lo scorso 15 ottobre ha però messo fine a una serie di otto successi consecutivi dei sottocenerini.

Tra le infinite storie che questa affascinante rivalità sempre propone c'è anche il "derby nel derby" tra due giocatori italiani, il bianconero Giovanni Morini e il biancoblù Diego Kostner. "Contro Diego è sempre un derby nel derby - ha confermato l'attaccante comasco del Lugano - ci prendiamo in giro anche quando siamo in Nazionale. Ed è veramente divertente". "Anche per me è così - ha proseguito l'altoatesino dell'Ambrì - siamo tutti e due italiani, quindi tra di noi viviamo anche un altro derby".

Diego è un grande amico, se ho bisogno di aiuto è sempre a disposizione, ho un ottimo rapporto con lui Giovanni Morini

Ad accomunare Morini e Kostner in questi giorni c'è stato anche il dispiacere per l'Italia del calcio, condannata agli spareggi di qualificazione ai Mondiali proprio dalla Svizzera. "I compagni di squadra mi hanno preso piuttosto in giro - ha confessato il numero 23 dell'HCL - ma è giusto così, perché io avevo fatto lo stesso dopo il successo degli Azzurri sui rossocrociati a Euro 2020". "Effettivamente entrare in spogliatoio il giorno dopo non è stata la cosa più bella del mondo", ha confermato il numero 22 dell'HCAP.

Giovanni è una bellissima persona perché è onesto, sincero e sa dare tanto agli altri Diego Kostner
 
Condividi