Ottimo affare in ottica pre-playoff
Ottimo affare in ottica pre-playoff (Keystone)
Langnau
0
Ambrì Piotta
4
  • 11' Heim
  • 18' Moses
  • 35' Grassi
  • 41' Bürgler
Tabellino Risultati e classifiche

L'Ambrì è vivo e crede nel suo obiettivo

I biancoblù espugnano nettamente Langnau e raggiungono il Berna al decimo posto

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Tre punti dovevano essere e tre punti sono stati. Grazie alla convincente vittoria per 4-0 colta alla Ilfis contro il Langnau e alla contemporanea sconfitta del Berna in casa contro la capolista Friborgo, l'Ambrì ha raggiunto al decimo posto a quota 46 punti gli Orsi, che però contano una partita in meno. I biancoblù, che sembrano finalmente aver trovato un buon ritmo di crociera in questo 2022, sono dunque più vivi che mai e promettono battaglia per agguantare l'ultimo posto nei pre-playoff, improbabili solo fino a qualche giorno fa.

In pista al gran completo, con Conz tra i pali e il terzetto straniero formato da McMillan-Regin-Moses in prima linea, i leventinesi hanno approcciato con grande foga la partita. Il ritmo impresso ha messo in evidente difficoltà i Tigers, costretti a giocare con un solo straniero (Pesonen) e ad inseguire dal 10'03" a causa della rete dalla blu di Zaccheo Dotti, il cui tiro è stato deviato con il corpo da un difensore bernese. Il gol ha dato ulteriore coraggio agli uomini di Cereda, bravi a raddoppiare meritatamente già al 17'05" con Moses, ben imbeccato da Regin da dietro la gabbia di Punnenovs.

Dopo aver resistito in due occasioni in 4 contro 5 nel secondo periodo, in quello che di fatto è stato il migliore momento della partita dei padroni di casa, i leventinesi hanno colto il fondamentale 3-0 al 30' con Grassi, freddo nello slot. Rispetto a quanto accaduto più volte nel recente passato, l'Ambrì non ha poi panicato, andando ad ipotecare definitivamente la sfida con una grande conclusione in powerplay al volo di Bürgler (40'22"), giunto al decimo gol. Nemmeno una penalità di partita per rissa inflitta a Zwerger nel finale è stata d'aiuto al Langnau per bucare Conz, protagonista dunque del secondo shutout in questo campionato.

 
 
 
 
 
Condividi