Nyffeler ha abbassato la saracinesca
Nyffeler ha abbassato la saracinesca (Keystone)
Ambrì Piotta
2
Rapperswil
5
  • 24' Upshall
  • 38' Zwerger
  • 15' Duenner
  • 18' Clark
  • 29' Cervenka
  • 44' Casutt
  • 60' Clark
Tabellino Risultati e classifiche

L'Ambrì continua a masticare amaro

I leventinesi cadono per 5-2 col Rapperswil e incassano la quinta sconfitta di fila

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il 2020 continua a regalare ben poche gioie all'Ambrì, incapace anche questa sera alla Valascia di cogliere il primo successo del nuovo anno. Opposti al Rapperswil in un delicato scontro tra le ultime due della classe, Fora e compagni si sono rivelati oltremodo fiacchi e arrendevoli, pregiudicando inoltre una possibile vittoria con alcune disattenzioni di troppo in zona difensiva. Il 5-2 finale allunga a cinque la striscia di sconfitte consecutive dei biancoblù, che vedono ora ridursi a soli quattro punti il margine sugli uomini di Tomlinson.

Con i rientranti Fischer, Hofer e D'Agostini (quest'ultimo inserito in una prima linea tutta straniera completata da Upshall e Flynn) e Conz tra i pali, i leventinesi hanno approcciato l'incontro col giusto piglio, impensierendo Nyffeler in più di una circostanza ma difettando di concretezza. Più cinici invece i sangallesi, che usciti indenni dall'iniziale forcing avversario hanno colpito una prima volta con Dünner in powerplay, per poi ripetersi di lì a poco con l'insaziabile Clark, al 17o centro stagionale. Nella seconda frazione i padroni di casa sono stati abili a mantenersi in partita sfruttando al meglio le situazioni di superiorità numerica, dapprima con Upshall, su bel servizio di Flynn, e in seguito con Zwerger, in rete dopo che Cervenka aveva ristabilito il doppio vantaggio dei suoi. 

In apertura di terzo conclusivo il punto di Casutt ha però abbattuto nel morale l'Ambrì, poi gettatosi in avanti senza costrutto e senza arrecare particolari problemi alla gabbia dei Lakers, lesti a definire lo score a porta sguarnita ancora con Clark. Se da un lato vi è amarezza per una carestia che perdura dallo scorso 21 dicembre, dall'altro la possibilità di rivalsa arriverà già domani, quando le due compagini si ritroveranno a piste invertite.

 
 
 
 
Condividi