Ambühl festeggiato dai compagni dopo il provvisorio 3-2
Ambühl festeggiato dai compagni dopo il provvisorio 3-2 (Keystone)
Svizzera
5
Francia
2
  • 21' N.Hischier
  • 33' Riat
  • 36' Ambühl
  • 52' Kukan
  • 60' N.Hischier
  • 5' Texier
  • 14' Claireaux
Tabellino Risultati e classifiche

La Svizzera rimonta e mette la sesta

Al Mondiale finlandese battuta anche la Francia dopo un brutto primo tempo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Serviva un successo alla Svizzera per consolidare il primo posto nel Gruppo A e mantenere alta la tensione in vista dei quarti di finale. Contro la Francia la vittoria è arrivata, la sesta consecutiva, ma nonostante il 5-2 finale possa far credere che l'incontro odierno sia stata una pura formalità, la partita ha raccontato un'altra storia. I ragazzi di Fischer si sono infatti resi protagonisti di un primo tempo da dimenticare, salvo poi tornare sui propri standard dal secondo periodo in avanti.

In pista con Berra in porta e Riat al posto di Thürkhauf, la Svizzera ha approcciato il match in maniera distratta e quasi superficiale, ad immagine del disco gestito con troppa leggerezza da Corvi al 4'48", valso l'1-0 di Texier. Rimasti poco più tardi orfani di Scherwey, che si è fratturato un piede e che non potrà proseguire il torneo, ad evitare che il passivo assumesse proporzioni clamorose già nei primi 20', ci ha poi pensato il portiere del Friborgo parando un rigore all'attaccante dei Blue Jackets dopo che 26" prima Claireaux aveva insaccato il provvisorio 2-0. Tornati sul ghiaccio con un atteggiamento decisamente opposto a quello visto nel primo periodo, capitan Hischier ci ha impiegato solamente 25" ad accorciare, fissando il punteggio sul 2-1.

Sulla scia dell'entusiasmo gli elvetici hanno poi continuato a spingere, prendendo d'assedio la porta difesa da Ylonen (12-2 il computo dei tiri in porta nella seconda frazione) e riuscendo ad impattare finalmente la sfida con Geisser al 32'27". Ad effettuare il sorpasso ci ha poi pensato Ambühl in powerplay 3'27" più tardi, mettendo la ciliegina sulla torta di un secondo periodo giocato in maniera solida e concreta. Negli ultimi 20' i rossocrociati hanno poi continuato a giostrare con regolarità nel proprio terzo d'attacco, trovando con Kukan (51'17") e Hischier (a porta vuota) anche il definitivo 5-2 e chiudendo dunque con un magnifico sei su sei, come non succedeva dal 2013, il penultimo incontro della fase a gironi del Mondiale finlandese.

 
Condividi