La gioia di Dotti, Bürgler e Kneubuehler
La gioia di Dotti, Bürgler e Kneubuehler (JustPictures)
Ambrì Piotta
2
Ajoie
0
  • 20' Bürgler
  • 24' Burren
Tabellino Risultati e classifiche

La pausa riconsegna un Ambrì vincente

Dopo due ko consecutivi i leventinesi tornano al successo contro l'Ajoie

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La pausa per la Deutschland Cup ha fatto bene all'Ambrì, che al ritorno sul ghiaccio ha agilmente battuto l'Ajoie per 2-0. Un dominio, quello leventinese, ben più largo di quanto il risultato faccia intendere, con i giurassiani quasi mai in grado di rendersi pericolosi ed incapaci di ordire trame di gioco di rilievo. Dal canto loro i biancoblù hanno di nuovo sprecato molto in zona offensiva, ma hanno quantomeno ritrovato la rete in powerplay, tornato a colpire dopo nove occasioni sprecate consecutive.

Alla Gottardo Arena Cereda ha dato spazio a McMillan con D'Agostini in sovrannumero, mentre è toccato a Ciaccio (primo shutout stagionale per lui) difendere la porta dei sopracenerini. Zwerger e compagni hanno spinto sull'acceleratore dall'inizio andando più volte vicino al vantaggio, ma sia l'austriaco che Kneubuehler, soli davanti ad Östlund, non hanno trovato il pertugio buono. Proprio il numero 11 però si è fatto perdonare sul finire del primo tempo fornendo a Bürgler un disco solo da mettere in porta. Il copione non è cambiato nel periodo centrale, con i biancoblù che hanno raddoppiato grazie a Burren in superiorità numerica.

Avanti di due reti l'Ambrì ha gestito bene il vantaggio, anche quando la formazione di Sheehan si è trovata con l'uomo in più. Il terzo conclusivo infatti è scivolato via senza troppi sussulti per gli spettatori presenti, che si sono potuti godere i tre punti conquistati dai leventinesi che li portano a 9 lunghezze dal Ginevra 11o.

 
Condividi