Visioni differenti tra presidente ed ex ds
Visioni differenti tra presidente ed ex ds (Keystone)

"L'epoca McSorley non si chiuderà mai"

Strawson, presidente del Servette, è però convinto che bisognava voltare pagina

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Servette rende omaggio a Chris McSorley ma è pure convinto della bontà della scelta di andare avanti senza di lui. A confermarlo è Laurent Strawson, l'attuale presidente: "L'epoca McSorley non è finita e non lo sarà mai. Perché dopo 19 anni a Ginevra Chris ha marcato questo club come personaggio faro. Ha costruito e ricostruito la società. Ma ora si volta pagina e guardiamo avanti".

Così il numero uno dei ginevrini spiega il perché della rottura con il 58enne canadese: "Chris è stato co-proprietario, allenatore, ds e accumulava le cariche e il potere all'interno del club. Dopo il salvataggio societario di due anni e mezzo fa però la nostra organizzazione è cambiata in modo totale; e spero in meglio. Il club è più strutturato, rigoroso e standard rispetto al passato. Chris non si riteneva a suo agio in questo nuovo contesto, e lo posso capire. L'insoddisfazione reciproca ha portato alla separazione per il bene del club".

Vogliamo giungere dove Chris non è riuscito ad arrivare: al titolo Laurent Strawson
 
Condividi