Il canadese ha guidato il Lugano per due stagioni
Il canadese ha guidato il Lugano per due stagioni (Ti_Press)

Lugano punito dall'ex Shedden

L'Ingolstadt si è imposto nella finalina per 5-1

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

A meno di 24h dalla sconfitta con il Colonia il Lugano è tornato in pista per la Vinschgau Cup in Val Venosta ed è stato nuovamente battuto, con il risultato di 5-1. Nella finalina contro l'Ingolstadt coach Kapanen ha mescolato le carte, inserendo Müller in porta e Riva in difesa. Alcuni cambiamenti anche nella composizione delle linee in attacco, con il ritorno di Sannitz e Zangger.

Dopo un buon avvio, a metà di primo periodo i bianconeri sono andati sotto nel punteggio. L'approccio della seconda frazione è stata da dimenticare, con l'Ingolstadt dell'ex Doug Shedden che ha trovato la via della rete dopo pochi secondi e il terzo punto 3' più tardi. Nel terzo atto i tedeschi hanno festeggiato in altre due circostanze, mentre il Lugano ha trovato il gol della bandiera con Romanenghi.

Condividi