Il rientrante Zangger in lotta con In-Albon
Il rientrante Zangger in lotta con In-Albon (Ti-Press)
Lugano
1
Langnau
2
  • 5' Sannitz
  • 36' Diem
  • 52' Diem
Tabellino Risultati e classifiche

Lugano sconfitto anche dal Langnau

Malgrado il vantaggio iniziale continua la serie di risultati negativi dei bianconeri

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Da una parte la quinta sconfitta di fila, dall'altra la quinta vittoria consecutiva: alla Cornèr Arena Lugano e Langnau si sono lasciati con umori decisamente opposti al termine della sfida vinta dagli ospiti per 2-1. Per i bianconeri si è confermata una difficoltà a fare punti sul ghiaccio amico davvero preoccupante: in 11 partite disputate davanti al proprio pubblico sono stati ottenuti solo 13 punti.

I due minuti d'avvio schiacciati nel terzo difensivo avevano fatto suonare non pochi campanelli d'allarme agli uomini di Kapanen, poi illusisi di poter vivere una serata di gioia grazie al terzo gol stagionale di Sannitz. La segnatura del ticinese, al tiro tutto solo al 5', è sembrata dare la scossa ai suoi che hanno però fallito diverse occasioni nel primo periodo. Protagonista il portiere dei Tigers, ma demeriti vanno pure al Lugano, incapace di sfruttare 58 secondi in doppia superiorità numerica. Nel secondo periodo Chiesa e compagni ci hanno provato ancora, senza pungere, e hanno subito il pareggio di Diem, con Zurkirchen beffato da un disco passatogli tra le gambe.

Dopo un inizio di terzo periodo caotico, ancora l'estremo difensore bianconero non impeccabile e un Suri impreciso nella gestione del disco, hanno portato al 2-1 ospite, ancora firmato Diem. Vano l'assalto finale, per un Lugano che non ha saputo reagire come sperato a seguito della pesante sconfitta di Zurigo.

 
 
 
 
Condividi