In biancoblù dal 2016
In biancoblù dal 2016 (Ti-Press)

"Mi sembra di aver iniziato l'altro ieri"

Fresco di rinnovo con l'Ambrì, Ngoy si appresta a raggiungere 1'000 partite in NL

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

A volte i dati anagrafici contano poco o nulla. È proprio il caso per Michael Ngoy, che a 38 anni, grazie alle sue prestazioni, si è guadagnato il rinnovo di un anno con l'Ambrì. "È giusto, l'età non conta, è solo un numero - ha detto il difensore biancoblù - Ho sempre l'impressione di aver iniziato la mia carriera l'altro ieri, a livello fisico non sento i miei anni e la voglia è quella di un ventenne".

Quando dico ad alta voce che ho 38 anni mi sembra strano, per me un trentottene è vecchio Michael Ngoy

Alla vigilia della sua quinta stagione in biancoblù, Ngoy ora è un po' leventinese dentro. "Non c'è dubbio, alla Valascia mi sento a casa - ha spiegato l'ex Losanna e Friborgo - e ciò mi permette di giocare bene. Mi piace molto il feeling che si crea con i nostri tifosi e mi piace molto anche il sistema di gioco di Luca Cereda".

"Non avrei mai pensato di poter raggiungere le 1'000 partite in National League (ora è a 988, n.d.r.), anche perché due o tre anni fa ero stato ad un passo dal ritirarmi. Mi sono reso conto di poter tagliare questo prestigioso traguardo il giorno in cui ho firmato l'ultimo rinnovo con l'Ambrì. Sarà un onore raggiungere quota 1'000 proprio con la maglia biancoblù", ha concluso Ngoy.

 
Condividi