Sguardo sulla Cornèr Arena
Sguardo sulla Cornèr Arena (Ti-Press)

NL e SL hanno gli occhi aperti sul coronavirus

"Non vogliamo provocare il panico, ma è importante essere preparati"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il coronavirus sta influenzando anche il mondo dello sport. Quello dell'hockey elvetico, tramite un comunicato della National e della Swiss League apparso sui social, si dice ben cosciente del problema. "Non vogliamo provocare il panico, ma è importante essere ben preparati nel caso in cui la situazione dovesse cambiare", si legge. La National League, così come la Swiss League, hanno dunque studiato diversi scenari in collaborazione con i club, il comitato medico della SIHF e l'Ufficio Federale della Salute Pubblica. Non è dunque da escludere che le autorità civili possano imporre un cambiamento di luogo, degli incontri a porte chiuse oppure dei rinvii delle sfide in programma nei due campionati più importanti. Ricordiamo che sabato sera in Ticino è previsto il derby tra Lugano e Ambrì alla Cornèr Arena.

Coronavirus, primo caso in Ticino

Coronavirus, primo caso in Ticino

TG 20 di martedì 25.02.2020

 
Condividi